LE DIECI FERITE EMOZIONALI

Ognuno di noi, pochissimi esclusi, è vittima di almeno una di queste Ferite. Se non vengono vissute già nell’infanzia, vengono vissute in età adolescenziale oppure adulta. Sono la sofferenza che condizionerà tutta la nostra esistenza se non avremo la capacità di andare oltre o di chiedere aiuto. È frequente avere più di una Ferita, addirittura molte. Sono Dieci Ferite in tutto ma includono ciò che è alla base della sofferenza di ognuno di noi: possono essere considerate dalla parte della vittima oppure del carnefice.

In queste pagine tratto con particolare cura il rapporto Genitori-Figli, in quanto la sua qualità è il presupposto su cui si basa l’idea di una società futura migliore di quella attuale. I genitori, attraverso queste pagine, hanno l’opportunità di riconoscere i propri difetti educativi, quindi porre rimedio ed avere indicazioni su ciò che è giusto o non giusto fare per educare e far crescere armoniosamente i propri figli. Le dieci ferite tuttavia, nelle loro dinamiche, le possiamo trovare anche oltre il contesto domestico, sperimentandole nelle relazioni di coppia, di lavoro, di amicizia nonchè come cittadini nella loro dimensione civica.

I genitori spesso non ne hanno alcuna colpa; educano i figli con tutto l’amore possibile ma sono ignari che alcuni loro comportamenti influenzeranno negativamente la loro cresita ed il loro sviluppo. Conoscere queste Dieci Ferite sarà basilare per il genitore che vuole educarsi prima di educare. Crescere figli sani ed equilibrati è un’impresa davvero difficile ma di fondamentale importanza per tutti; dall’individuo, alla famiglia, alla società: è il dovere di ogni genitore. Le conseguenze di un tradimento, di un rifiuto, di un abbandono -tanto per citare alcune di queste Ferite- avranno ripercussioni negative per tutta la vita sia del figlio sia dei genitori. Per non parlare delle difficoltà che il figlio avrà nel realizzarsi a livello personale e sociale, se cresce in una relazione famigliare non armonica.

Molte persone sono in conflitto coi propri genitori: lamentano queste carenze affettive e incomprensioni ed inconsciamente poi, cercheranno il modo di colmare questo vuoto attraverso il partner oppure vivranno nella costante necessità di avere dai genitori ciò che a livello affettivo o personale non è stato dato loro. Possiamo evitare che anche i nostri figli soffrano guardandoci dall’infliggere loro queste Ferite Emozionali.

“I figli non crescono da soli e l’amore non basta”

Come genitori è necessario individuare il talento nei propri figli, dedicando loro tempo, sincerità, sorreggendoli nei momenti di difficoltà, e tanto altro ancora.

Leggendo infatti la ferita da Abbandono possiamo imparare che i bambini non possono affrontare prove importanti se non con il sostegno di un genitore.

Impareremo, poi, dalla ferita da Colpevolezza che non dobbiamo rendere i nostri figli responsabili di quanto ci fanno soffrire ma li renderemo responsabili di ciò che fanno.

Dalla Ferita da Indifferenza possiamo imparare a dare loro la giusta attenzione che meritano.

La Ferita da Inferiorità insegna che denigrare il proprio bambino non lo fortifica bensì gli toglie stima.

Scopriamo che non dobbiamo avere troppe aspettative sui bambini perché oltrepassiamo la loro naturale capacità di applicarsi, rischiando la Ferita da Ingiustizia.

 Nelle famiglie con più di un bambino si corre il rischio della Ferita da Rifiuto: non dobbiamo mostrarci con preferenze verso un figlio piuttosto che un altro e con l’arrivo di un neonato i fratelli maggiori non devono sentirsi esclusi o rifiutati.

Siete sempre al lavoro per non fare mancare nulla a vostro figlio: lodevole, purché non gli facciate mancare la cosa più importante, cioè voi stessi. Ferita da Solitudine.

Anche i figli possono soffrire per le bugie dei genitori: staranno malissimo quando creerete aspettative che non manterrete. Perderanno fiducia in voi ma soprattutto in loro stessi. Si sentiranno traditi da voi e vivranno condizionati dalla Ferita da Tradimento.

Ferita da Umiliazione: i bambini possono subire umiliazioni anche tra le mura domestiche attraverso la vergogna, non solo a scuola o tra amici.

Vostro figlio ha una sua personalità, un suo talento, ha le sue aspettative che vanno rispettate nonostante l’azienda di famiglia si tramandi di padre in figlio da generazioni: Ferita da Uniformità

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial